REQUISITI DELL’IMPEGNATIVA

Con ogni impegnativa possono essere richiesti al massimo 8 esami.
Se le prestazioni fossero solo in parte esenti dal pagamento del ticket devono essere richieste con 2 impegnative distinte, una per le prestazioni esenti e una per quelle su cui grava la quota ticket.

Il medico di base è tenuto a trascrivere sulla ricetta: nome, cognome ed età dell’assistito; numero della tessera sanitaria con l’indicazione di eventuali diritti di esenzione dal pagamento nonché il motivo e/o numero dell’esenzione; l’indicazione terapeutica; gli esami richiesti; data, timbro e firma del medico stesso.

Per conoscere l’importo esatto del costo dell’impegnativa, è sufficiente telefonare all’ufficio accettazione della struttura.

COSTI DI PARTECIPAZIONE ALLA SPESA E RELATIVE MODALITA’ DI PAGAMENTO

Il pagamento del ticket pari ad euro 36,15 va effettuato prima dell’esecuzione delle prestazioni, ai quali vanno aggiunti in pagamento altri € 10,00 previsti per la Quota Regionale e altri € 10,00 per la Quota Nazionale, per un ammontare totale di € 56.15.
I cittadini non esenti sono tenuti al pagamento di assistenza medico specialistica ambulatoriale secondo le tariffe vigenti, fino alla concorrenza dell’importo previsto dalla normativa in atto.
Il personale amministrativo è a disposizione per ogni chiarimento.

Tabella dei costi di partecipazione

Soggetti in età intermedia

A pagamento fino a 36,15 € a ricetta + quote ricette

Bambini fino a 6 anni ed anziani oltre 65 anni con reddito familiare complessivo inferiore a 36.151,98 €

Da richiedere in amministrazione

Donne in gravidanza

Le prestazioni riportate nello schema “Protocollo diagnostico per la tutela della maternità responsabile” sono gratuite

Esenti per patologia ed invalidi parziali (Invalidi per servizio cat.6-8, invalidi per lavoro con invalidità inferiori a 2/3, infortunati INAIL)

Da richiedere in amministrazione

Invalidi di guerra titolari di pensione diretta vitalizia Invalidi servizio per cat.1 Invalidi del lavoro cat.1 Invalidi civili al 100%

Da richiedere in amministrazione

Pensionati sociali, portatori di patologie neoplastiche maligne ed altri invalidi con esenzione generale (Invalidi per servizio cat. 2-5, invalidi civili e per lavoro con invalidità dal 67 al 99%, ciechi parziali e sordomuti)

Da richiedere in amministrazione

Pensionati al minimo (381,61 € mensili) di età superiore ai 60 anni e Disoccupati (con reddito familiare complessivo inferiore a 8263,31€, 11.362,05€ con coniuge e 516,46€ in più per ogni figlio a carico

Da richiedere in amministrazione

Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Leggi Informativa Privacy
SiNo